02 Complesso Nuragico Gennaccili – Parco archeologico di Seleni

Parco Archeologico Bosco Seleni

Percorso 2 – Il complesso nuragico di Seleni si sviluppa nell’area del rilievo granitico omonimo, a m 978 s.l.m., che sovrasta l’abitato di Lanusei, in una cornice ambientale caratterizzata da una fitta copertura di lecci e roveri. Il notevole interesse archeologico è dato dalla non comune concentrazione di strutture di difesa e controllo del territorio, di strutture civili, di monumenti eretti in funzione di memoria e celebrazione dei defunti e di culto. Tale ricchezza di resti archeologici, unite al prezioso ambiente naturale che li circonda, giustifica la denominazione di “Parco Archeologico”. Il sito è formato da 5 Tombe dei Giganti, di cui due visitabili, 3 Pozzi Sacri e da un Villaggio Nuragico che comprende un Nuraghe Complesso, cioè formato da più torri e un’area abitativa di circa 200 capanne. Il nuraghe Gennaccili ha un’architettura ardita, non è cioè un classico nuraghe. Il monumento nasce da una convivenza con la situazione geomorfologica e dall’uso della pietra locale, dando una bella lezione di convivenza con l’ambiente. L’impianto del nuraghe è del bronzo medio e fu frequentato fino all’VIII/VII secolo con continuità. Questo dato lo si rileva dai reperti in generale e, in particolare per la datazione del VII secolo, è stato ritrovato un frammento di vetro la cui lavorazione è riconducibile al periodo fenicio. E’ aperto dal martedì alla domenica, dalle 9:00 alle 13:00 e dalle 15:00 al tramonto. Le visite sono a cura di guide esperte. Info: 078241051
Scarica l’applicazione e vivi al meglio la tua esperienza
Route 2 – The nuragic complex of Gennaccili – Archaeological Park of Seleni
The nuragic complex of Seleni is situated in the area of the homonymous granite relief, at 978 m above the sea level, overlooking the village of Lanusei, in an environmental setting characterized by a dense cover of holmoaks and oaks. The archaeological interest is given by the uncommon concentration of structures for defense and control of the territory, of civil structures, of monuments erected as a function of memory and celebration and worship of the dead. This richness of archaeological remains and the precious natural environment that surrounds them, justifies the name of “Archaeological Park”. The site is made up of 5 Tombe dei Giganti, 3 Sacred Wells and a Nuragic Village that includes a Complex Nuraghe, that is made up of several towers and a residential area of about 200 huts. The nuraghe has a bold architecture, it is not that a classic nuraghe. The monument was built exploiting the geomorphological situation and the use of local stone, giving a good lesson in coexistence with the environment. The plant of the nuraghe dates back to the Middle Bronze Age and the building was inhabited until the 8th / 7th century continuously. This dating was detected by the findings in general and, in particular for the dating of the seventh century, by a piece of glass whose production dates back to the Phoenician time. Info: 078241051

Download the application and live your experience